Catacombe dei

cappuccini

Se siete alla ricerca di una visita alquanto insolita durante il vostro viaggio a Palermo, dovreste assolutamente visitare le Catacombe dei Cappuccini di Palermo. Già, queste catacombe sono uno dei luoghi di interesse da visitare a Palermo, e sicuramente rappresentano il posto più memorabile che ho visitato durante il mio soggiorno.

Originariamente, solamente i monaci potevano essere sepolti all’interno delle Catacombe del Monastero dei Cappuccini. Ma col passare del tempo, molti siciliani, per lo più provenienti da famiglie nobili, chiesero di poter essere sepolti lì.
Grazie ad un processo di disidratazione ed imbalsamazione, i corpi sono rimasti molto ben conservati. Nelle loro volontà, i defunti sceglievano anche i vestiti con i quali desideravano essere imbalsamati. Le famiglie potevano visitarli e fare donazioni al monastero, permettendo ai monaci di mantenere i corpi.
Grazie a queste donazioni, le catacombe sono sopravvissute fino ai giorni nostri.
Oggi le catacombe contano quasi 8.000 mummie divise in diverse sezioni: monaci, donne, uomini, bambini, ecc… La visita è particolarmente suggestiva perché la maggior parte di queste sono esposte su delle pareti e sono tuttora estremamente ben conservate.
La mummia più famosa e tra quelle meglio conservate al mondo è Rosalia, una bambina di 2 anni morta di polmonite. I suoi capelli ed il suo viso sono così ben conservati, che sembra davvero stia dormendo. Decisamente inquietante!

Ovviamente, non vi consiglierei di andarci con dei bambini piccoli.

Orari di apertura:
>>Le Catacombe dei Cappuccini sono aperte tutti i giorni dell'anno (festivi compresi) al seguente orario di visita: 9 - 13 e 15 - 18
>>Attenzione: Le catacombe saranno chiuse la domenica pomeriggio da fine ottobre a fine marzo.

Il prezzo del biglietto è di € 3,00